Thinkplace - strategie applicate - logo
22
AGO
2018

Industria 4.0 cos’è ? Un’opportunità anche per le piccole e medie imprese ?

Cos’è Industria 4.0 ?

Di fondo nulla di diverso da quello che già in molte aziende viene da tempo strategicamente realizzato. Cioè l’intruzione graduale di sempre più tecnologia e informazioni/dati all’interno del processo aziendale per migliorare i processi, l’organizzazione, il lavoro e soprattutto la competitività delle aziende italiane.

Il concetto di Industria 4.0 ha di fatto messo in chiaro una serie di tematiche digitali, tecnologie, idee di processo, sensoristica e modalità di gestione del dato necessarie da introdurre nel processo aziendale.

Mentre in molti paesi europei già da molto si parla di digitalizzazione dei processi, in Italia i primi passi si sono mossi con la presentazione del Piano Nazionale Industria 4.0, presentato dal Ministro per lo Sviluppo Economico Carlo Calenda.

Il grande vantaggio di aver concretizzato questo nuovo piano industriale deriva sicuramente dal fatto che il Governo ha stanziato e stanzierà vari incentivi con l’obiettivo che le aziende italiane si adeguino al cambiamento aprofittando di vantaggi per rinnovare i sistemi tecnologici aziendali a nuove modalità operative.

Quali sono le tematiche utili alle piccole e medie imprese di Industria 4.0 ?

    1. Processi aziendali e decisionali basati su sistemi di Business IntelligenceStai cercando di differenziarti nel tuo settore ? Puoi trasformare completamente la tua attività usando i dati che già possiedi e dati di analisi globale per misurare correttamente i risulta, conoscere i trends e scoprire le informazioni importanti. Tutto ciò ti fornirà uno strumento incredibile in grado di porti in maniera reattiva sui cambiamenti di mercato prima della concorrenza, traendone un vantaggio competitivo evidente.
    2. Automazione dei processi di produzione

      L’automazione sfrutta tecnologie meccaniche, elettroniche ed informatiche per il controllo dei processi produttivi, governando flussi di energia, di materiali e di informazioni. Con lo sviluppo delle tecnologie informatiche e l’avvento di Internet si sono create innumerevoli possibilità offerte da dispositivi connessi, sensori, software in cloud che hanno portato una vera e propria rivoluzione dei sistemi di automazione. Tutto ciò aiuta l’azienda a migliorare la produzione, monitore e gestire un processo di miglioramento continuo restando al passo con le evoluzioni tecniche nonché ottimizzando costi/investimento e rendita totale.
    3. Strategie digitali di crescita

      Secondi diversi esperti, il mondo digitale risulta avere un ruolo esiguo nelle Piccole e Medie Imprese nonostante la sua consolidata importanza per sostenere la crescita e la creazione di un vantaggio competitivo duraturo. L’obiettivo è sensibilizzare e dimostrare ai piccoli imprenditori l’importanza strategica di formalizzare delle strategie digitali con un’attenta e accurata programmazione e pianificazione, così da individuare anche la futura direzione dell’azienda.
    4. Internazionalizzazione tramite apertura dei mercati sfruttando le tecnologie digitali
      (E-commerce e altri strumenti CRM)

      Lo sviluppo di strategie digitali e servizi di supporto operativo alle imprese che vogliono vendere all’Estero. In primis, la soluzione più semplice è aprire un progetto di negozio virtuale on-line (e-commerce) e sfruttare la visibilità del web per raggiungere clienti normalmente non raggiungibili. E’ importante creare una soluzione affidabile, multilingua e con le dovute strategie commerciali e distributive.
      Entrare in un nuovo mercato non è solo tradurre il sito web in più lingue ma molto di più.
    5. Rinnovo dei sistemi informativi interni e degli strumenti informatici di lavoro

      La digitalizzazione e lo sviluppo tecnologico delle aziende italiane è una priorità assoluta per ridare slancio alla nostra economia.
      Il rinnovo dei sistemi informativi e degli strumenti informatici non è solo un’attività di installazione di apparecchiature ed assistenza ma è anche una qualificazione degli strumenti software a disposizione per farne un uso per ottimizzare i processi aziendali e migliorare la qualità del lavoro dei collaboratori/dipendenti.
    6. Utilizzo di consulenze e progettazione strategica tramite fornitori certificati

      Non parliamo di solite consulenze che poi lasciano il tempo che trovano ma un’attenzione particolare alla costruzione di un piano strategico che parte dalla cosa più importante migliorare i risultati di vendita. Successivamente è necessario lavorare con una strategia che possa consolidare la crescita e migliorare il margine aziendale consentendo di mantenere alto un livello di ricerca/sviluppo e comunicazione che sono le basi fondanti per un’azienda viva e dinamica.

Per approfondire, scriveteci siamo a vostra disposizione: info@thinkplace.it 

About the Author
Appasionato di tecnologia. E' un Early adopter... quando può! Si occupa di Information Technology lato sistemisto, monitoraggio/gestione server e di sviluppo applicazioni web innovative. Attualmente è alla ricerca di nuove opportunità di business e nuovi progetti di impresa!